I miei viaggi zaino in spalla in Asia: Russia, Mongolia, Cina, Transiberiana e Transmongolica, Corea del Nord, Vietnam, Cambogia, Laos

Articoli

VIAGGIO A BARENTSBURG

L’URSS ALLE ISOLE SVALBARD

Raggiungibile in inverno in motoslitta, d’estate prima tappa delle spedizioni Hurtigruten oppure visitabile con un’escursione giornaliera da Longyearbyen, Barentsburg (in russo Баренцбург) è l’unico insediamento minerario risalente al periodo sovietico ancora funzionante alle Isole Svalbard e ha un importante valore geopolitico.

Continua a leggere

ESCURSIONE A PYRAMIDEN DA LONGYEARBYEN

TROVARE L’URSS E GLI ORSI POLARI

Dopo la spedizione polare con la Hurtigruten, sino a superare l’80° parallelo nord, ho scelto l’escursione da Longyearbyen a Pyramida e al ghiacciao Nordenskiöldbree come ultima carta per provare a vedere gli animali assenti nei giorni precedenti.
E incredibilmente è stata la scelta perfetta.

Continua a leggere

VIAGGIO NELLE STEPPE DELLA MONGOLIA

Riserva naturale di Guun Galuut

La vera Mongolia credo sia lontana dalla capitale Ulaan Baatar.
Percorrendo per circa 3 ore le “strade” sterrate che passano, senza indicazioni, tra le verdissime e disabitate colline, si arriva nella riserva naturale di Guun Galuut.

Continua a leggere

GENGIS KHAN: L’EROE MONGOLO

A qualche chilometro da Ulaan Baatar, nell’infinito della steppa, compare all’improvviso una vera e propria cattedrale nel deserto: l’imponente monumento all’eroe nazionale Gengis Khan.

Pochi sanno che in poco più di 25 anni, con un esercito di soli 100.000 uomini, creò il più grande impero della storia umana: un regno che si estendeva per 31 milioni di chilometri quadrati, dai Balcani al Pacifico e dall’India alla Siberia nel nord.

Continua a leggere

Sulle orme di Gengis Khan

Il treno della Transmongolica corre in verdi praterie sinchè le prime ger compaiono dai finestrini e si arriva alla stazione di Ulaan Baatar.

Continua a leggere

IL FASCINO DELLA SIBERIA

INFORMAZIONI GEOGRAFICHE E STORICHE

Nell’immaginario comune, la Siberia rappresenta sempre un luogo freddissimo e inospitale.
Per questo andare in Siberia era un mio obiettivo.

In realtà la regione siberiana occupa quasi il 75% del territorio russo, andando dai Monti Urali al Pacifico e dal confine con Mongolia e Cina al Mar Glaciale Artico.

Continua a leggere

Galeotta fu una delle tante proposte di viaggio ricevuta per mail: “Transiberiana da Mosca a Pechino”. Avevo 16 anni e mi sembrava solo un sogno. Ma poi…

Portfolio